18 maggio 2000, Inter-Lazio 0-0: dopo lo Scudetto il “double” con la Coppa Italia. Quattro giorni dopo lo storico trionfo che ha portato il secondo titolo in bacheca dopo quello del 1974, la Lazio raddoppia e si prende anche la Coppa Italia. Dopo il 2-1 dell’andata, i biancazzurri, molti “platinati” dopo i festeggiamenti, resistono sullo 

Continua a leggere

30 aprile 1978, Milan-Lazio 0-1 (0-2 g.s.): prima i petardi, poi Martini. Il match a San Siro si decide in realtà all’8′ della ripresa, quando dei petardi lanciati dalla tifoseria rossonera stordiscono Ghedin, costretto alla sostituzione. L’arbitro metterà tutto a referto e la Lazio avrà la vittoria 0-2 a tavolino, anche se il match era 

Continua a leggere

27 aprile 2003, Inter-Lazio 1-1: Inzaghi, timbro Champions. La Lazio si ritrova sotto a San Siro per un gol di Hernan Crespo ma riesce a reagire con un secondo tempo arrembante: dopo tante occasioni, Simone Inzaghi trova l’acuto che vale un punto decisivo verso la qualificazione in Champions League.

25 aprile 2004, Inter-Lazio 0-0: pari dei rimpianti a San Siro. La Lazio perde il treno per la Champions in una partita stregata: ai punti la squadra di Mancini surclassa quella di Zaccheroni, ma il pallone non entra con tanto di clamoroso incrocio dei pali colpito da Sinisa Mihajlovic su punizione.

4 aprile 1977, Milan-Lazio 2-2: doppio Giordano, che rimonta! Sotto di due gol in meno di mezz’ora, la Lazio tira fuori gli artigli a San Siro e una pregevole doppietta del bomber, prima su splendida azione manovrata e poi su grande assist di Agostinelli, regala un pareggio preziosissimo.

21 aprile 1974, Milan-Lazio 0-0: miracoloso Pulici, mani sullo Scudetto. La trasferta a San Siro contro i rossoneri è uno degli ultimi ostacoli che separano la Lazio dal suo primo tricolore. Match difficile, ma a tenere a galla la squadra di Maestrelli sono le parate di Felice Pulici, addirittura miracoloso su una girata di Chiarugi. 

Continua a leggere

19 aprile 1953, Inter-Lazio 1-1: bloccata la capolista. Contro i nerazzurri primi in classifica per distacco la Lazio sfodera una grande prestazione, trovando il vantaggio con Caprile. Istvan Nyers rimette in carreggiata i padroni di casa, ma alla fine per i biancazzurri arriva un ottimo punto esterno. IL TABELLINO SERIE A, 19 APRILE 1953 INTER-LAZIO 

Continua a leggere

Nel giorno in cui Franco Baresi supera Gianni Rivera, diventando il giocatore con più presenze nella storia del Milan, la Lazio impone il pari a San Siro ai rossoneri sfiorando anche il colpaccio, ritrovando lo smalto delle giornate migliori ma non il gol che sarebbe servito per i 3 punti.