17 febbraio 1974, Lazio-Juventus 3-1: festa nello scontro Scudetto. I bianconeri sognavano l’aggancio in vetta con una vittoria all’Olimpico, arriva invece una straordinaria vittoria biancazzurra nonostante due rigori per la Juve, uno realizzato da Anastasi, uno parato da Pulici a Cuccureddu. E la squadra di Maestrelli si ritrova a +3 sul Napoli secondo e a 

Continua a leggere

3 febbraio 2020, Lazio-L.R. Vicenza 3-0: un altro tris Scudetto. La squadra di Maestrelli dopo il titolo d’inverno conquistato col Bologna continua a vincere e convincere replicando lo 0-3 già inflitto ai berici all’andata. IL TABELLINO SERIE A, 3 FEBBRAIO 1974 LAZIO-L.R. VICENZA 3-0 Marcatori: 10’pt Garlaschelli, 24’st aut. Berni, 35’st Chinaglia LAZIO: Pulici, Petrelli, 

Continua a leggere

9 dicembre 1973, Lazio-Roma 2-1: rimonta Derby. Sotto per una rete di Negrisolo, Maestrelli inventa la mossa giusta richiamando in panchina un intimorito D’Amico e inserendo Franzoni, che colpisce alla prima azione utile. Chinaglia si conferma uomo derby colpendo a metà ripresa e mantenendo la Lazio agganciata al treno di testa, a -2 dal Napoli 

Continua a leggere

19 maggio 1974, Bologna-Lazio 2-2: esodo per la festa Scudetto. La Lazio chiude una stagione indimenticabile con un pareggio ricco di gol e spettacolo in casa dei felsinei e festeggia Chinaglia, che batte Savoldi nella corsa al titolo dei cannonieri e si laurea bomber principe della Serie A 1973/74.

12 maggio 1974, Lazio-Foggia 1-0: 46 anni dal sogno del primo Scudetto. Il rigore di Giorgio Chinaglia e una giornata consegnata alla Storia, la banda Maestrelli porta il tricolore sulle maglie biancazzurre. I video di una giornata indimenticabile con l’Olimpico che fece registrare il record assoluto di sempre di paganti, 78.809, ancora imbattuto.

28 aprile 1974, Lazio-Genoa 1-0: Garlaschelli, gol pesante. Ancora un passo decisivo verso il titolo per i biancazzurri che passano a fine primo tempo e poi mantengono il vantaggio, restando a +3 a tre giornate dalla fine rispetto alla Juventus capace di sbancare la San Siro nerazzurra. IL TABELLINO SERIE A, 28 APRILE 1974 LAZIO-GENOA 

Continua a leggere

21 aprile 1974, Milan-Lazio 0-0: miracoloso Pulici, mani sullo Scudetto. La trasferta a San Siro contro i rossoneri è uno degli ultimi ostacoli che separano la Lazio dal suo primo tricolore. Match difficile, ma a tenere a galla la squadra di Maestrelli sono le parate di Felice Pulici, addirittura miracoloso su una girata di Chiarugi. 

Continua a leggere

14 aprile 1974, Lazio-Verona 4-2: la storica attesa nell’intervallo. Pur avendo dominato il primo tempo, la Lazio si ritrova sotto per un gol di Zigoni e una sfortunata autorete di Oddi. La reazione dei biancazzurri è leggendaria, la squadra restò in campo durante la pausa in attesa del rientro degli avversari, travolti sotto tre reti. 

Continua a leggere

7 aprile 1974, Napoli-Lazio 3-3: Chinaglia incubo del San Paolo. Dopo il derby vinto, la Lazio scrive un’altra pagina di storia e compie un altro passo in avanti decisivo per lo Scudetto. Strepitoso Giorgio Chinaglia che risponde per 3 volte ai gol partenopei, firmando una tripletta rimasta nella leggenda.

31 marzo 1974, Roma-Lazio 1-2: derby Scudetto con D’Amico e Chinaglia. Giornata chiave nel cammino della Lazio verso il tricolore. Giallorossi subito in vantaggio nel derby con uno dei rari errori di Felice Pulici, che fa un passo indietro di troppo e si porta il pallone oltre la linea nel neutralizzare un insidioso colpo di 

Continua a leggere