17 febbraio 1974, Lazio-Juventus 3-1: festa nello scontro Scudetto. I bianconeri sognavano l’aggancio in vetta con una vittoria all’Olimpico, arriva invece una straordinaria vittoria biancazzurra nonostante due rigori per la Juve, uno realizzato da Anastasi, uno parato da Pulici a Cuccureddu. E la squadra di Maestrelli si ritrova a +3 sul Napoli secondo e a 

Continua a leggere

3 febbraio 2020, Lazio-L.R. Vicenza 3-0: un altro tris Scudetto. La squadra di Maestrelli dopo il titolo d’inverno conquistato col Bologna continua a vincere e convincere replicando lo 0-3 già inflitto ai berici all’andata. IL TABELLINO SERIE A, 3 FEBBRAIO 1974 LAZIO-L.R. VICENZA 3-0 Marcatori: 10’pt Garlaschelli, 24’st aut. Berni, 35’st Chinaglia LAZIO: Pulici, Petrelli, 

Continua a leggere

4 gennaio 1970, Lazio-Brescia 1-0: Chinaglia, brindisi all’anno nuovo. Inizia nel migliore dei modi il 1970 per la Lazio di Juan Carlos Lorenzo: partita ostica col Brescia, la risolve Giorgio Chinaglia con una prodezza da autentico predatore d’area. Successo importantissimo che permette alla Lazio di staccarsi dalla zona calda della classifica, preludio a un girone 

Continua a leggere

di Fabio BELLI Pulici, Petrelli, Martini, Wilson, Oddi, Nanni, Garlaschelli, Re Cecconi, Chinaglia, Frustalupi e D’Amico da una parte. Maier, Hanser, Rohr, Schwarzenbeck, Beckenbauer, Kappelmann, Hadewicz, Durnberger, Muller, Hoeness e Wunder dall’altra. La prima è una formazione ben conosciuta dai tifosi della Lazio, quella dello storico primo scudetto del ’74. Il secondo è un gruppo 

Continua a leggere

9 dicembre 1973, Lazio-Roma 2-1: rimonta Derby. Sotto per una rete di Negrisolo, Maestrelli inventa la mossa giusta richiamando in panchina un intimorito D’Amico e inserendo Franzoni, che colpisce alla prima azione utile. Chinaglia si conferma uomo derby colpendo a metà ripresa e mantenendo la Lazio agganciata al treno di testa, a -2 dal Napoli 

Continua a leggere

16 novembre 1975, Lazio-Roma 1-1: Chinaglia gela la Sud. Derby difficile per la Lazio che non riesce a digerire il passaggio in panchina tra Maestrelli e Corsini. La Roma prova ad approfittarne e passa con De Sisti, ma Chinagli nel finale spezza la gioia giallorossa ed evita alla Lazio una sconfitta pesante regalando una grande 

Continua a leggere

9 agosto 1971, Lazio-Roma 1-0: Chinaglia sigla un derby storico. La Lazio si presenta in un derby di Coppa Italia da sfavorita dopo la retrocessione, ma alcuni giocatori si confermano di categoria superiore. Soprattutto Giorgio Chinaglia, che colpisce a inizio ripresa e permette ai biancazzurri di esultare in una stracittadina dopo 5 anni di digiuno. 

Continua a leggere

4 giugno 1972, Lazio-Foggia 2-0: Massa e Chinaglia timbrano la Serie A. Festa grande per la Lazio che saluta l’Olimpico con i gol dei suoi gioielli. Il campionato dei biancazzurri si chiuderà con due trasferte contro Genoa e Bari, la Lazio gestirà al meglio i 2 punti di vantaggio sul Como tornando così nella massima 

Continua a leggere

di Fabio BELLI 26 maggio 1973, Santos-Lazio 3-0: primo storico incrocio tra Chinaglia e Pelé. Un raro documento sull’amichevole disputata a Jersey City, negli Usa, al Roosevelt Stadium tra Santos e Lazio. Tournée negli Stati Uniti e in Canada per gli uomini di Maestrelli dopo lo Scudetto sfiorato, contro il Santos del fuoriclasse brasiliano la 

Continua a leggere

19 maggio 1974, Bologna-Lazio 2-2: esodo per la festa Scudetto. La Lazio chiude una stagione indimenticabile con un pareggio ricco di gol e spettacolo in casa dei felsinei e festeggia Chinaglia, che batte Savoldi nella corsa al titolo dei cannonieri e si laurea bomber principe della Serie A 1973/74.