4 gennaio 1970, Lazio-Brescia 1-0: Chinaglia, brindisi all’anno nuovo. Inizia nel migliore dei modi il 1970 per la Lazio di Juan Carlos Lorenzo: partita ostica col Brescia, la risolve Giorgio Chinaglia con una prodezza da autentico predatore d’area. Successo importantissimo che permette alla Lazio di staccarsi dalla zona calda della classifica, preludio a un girone 

Continua a leggere

9 dicembre 1973, Lazio-Roma 2-1: rimonta Derby. Sotto per una rete di Negrisolo, Maestrelli inventa la mossa giusta richiamando in panchina un intimorito D’Amico e inserendo Franzoni, che colpisce alla prima azione utile. Chinaglia si conferma uomo derby colpendo a metà ripresa e mantenendo la Lazio agganciata al treno di testa, a -2 dal Napoli 

Continua a leggere

16 novembre 1975, Lazio-Roma 1-1: Chinaglia gela la Sud. Derby difficile per la Lazio che non riesce a digerire il passaggio in panchina tra Maestrelli e Corsini. La Roma prova ad approfittarne e passa con De Sisti, ma Chinagli nel finale spezza la gioia giallorossa ed evita alla Lazio una sconfitta pesante regalando una grande 

Continua a leggere

7 novembre 1973, Lazio-Ipswich Town 4-2: una rissa che costa cara. Una sfida rimasta nell’immaginario collettivo, la Lazio cerca la rimonta impossibile dopo lo 0-4 in Inghilterra ma l’arbitro olandese Van der Kroft scatena con le sue decisioni la rabbia dei calciatori laziali. Ne scaturirà una rissa che costerà alla Lazio una squalifica e la 

Continua a leggere

di Danilo GALDINO Da un vaffa a un goal… La storia tra il biancoceleste e l’azzurro degli ultimi 50 anni, potrebbe essere sintetizzata in questo modo. Italia-Haiti non è la tratta di import-export del caffè, ma fu la partita d’esordio degli azzurri di Valcareggi nel Mondiale del 1974 in Germania. Di quel sabato 15 giugno 

Continua a leggere

9 agosto 1971, Lazio-Roma 1-0: Chinaglia sigla un derby storico. La Lazio si presenta in un derby di Coppa Italia da sfavorita dopo la retrocessione, ma alcuni giocatori si confermano di categoria superiore. Soprattutto Giorgio Chinaglia, che colpisce a inizio ripresa e permette ai biancazzurri di esultare in una stracittadina dopo 5 anni di digiuno. 

Continua a leggere

È venerdì 25 giugno 1971 e allo stadio Saint Jacob di Basilea i padroni di casa ospitano la Prima Squadra della Capitale nell’ultimo atto della Coppa delle Alpi. I biancocelesti hanno staccato il pass della manifestazione internazionale come miglior italiana e arrivano alla gara con la compagine elvetica da imbattuti. Manservisi al 20′ apre le 

Continua a leggere

Giulio Todrani, storico musicista e tifoso laziale nonché padre della celebre cantante Giorgia, è intervenuto sugli 88.100 di ElleRadio nella trasmissione Laziali On Air, condotta da Danilo Galdino e Fabio Belli: “Negli ultimi tre anni la Lazio di Inzaghi mi è sempre piaciuta, ma ci è sempre mancato qualcosa per raggiungere l’obiettivo Champions. Quest’anno sembravamo 

Continua a leggere

12 maggio 1974, Lazio-Foggia 1-0: 45 anni dal sogno del primo Scudetto. Il rigore di Giorgio Chinaglia e una giornata consegnata alla Storia, la banda Maestrelli porta il tricolore sulle maglie biancazzurre. I video di una giornata indimenticabile con l’Olimpico che fece registrare il record assoluto di sempre di paganti, 78.809, ancora imbattuto. IL TABELLINO 

Continua a leggere

12 aprile 1970, Lazio-Juventus 2-0: Riva e Chinaglia, gol a mitraglia… e Scudetto al Cagliari. Giornata storica per il calcio italiano. Il Sud e la Sardegna vincono il loro primo titolo e la Lazio ci mette la firma. “Riva e Chinaglia, gol a mitraglia” è lo striscione esposto dai tifosi sardi: mentre i rossoblu battono 

Continua a leggere