Vittoria storica per il Kosovo a Pristina nelle qualificazioni a Euro 2020. Valon Berisha entra a partita iniziata e realizza l’assist per il gol del 2-1 di Vojvoda, che permette al Kosovo di candidarsi clamorosamente per un posto agli Europei, per qualificarsi a braccetto con l’Inghilterra nel girone.

E il centrocampista della Lazio commenta così, ai microfoni del sito Supersport, una prestazione che sembra un nuovo passo avanti verso il completo recupero dell’efficienza fisica dopo 7 mesi lontani dai campi: “Sono molto felice, dopo sette mesi senza giocare le sensazioni sono molto positive. Sapevo che non avrei giocato dal primo minuto, non sono ancora al massimo, devo mettere minuti nelle gambe, ma ero pronto a dare tutto per la squadra una volta entrato in campo.

Era un corner, potevo crossare in mezzo, ma ho visto il mio compagno libero e ho deciso di servirlo. Sapevo che sarebbe andata bene, ci avevamo già provato una volta, ma al secondo tentativo Vojvoda era libero e sapevo avrebbe fatto gol. Non è bello parlare in questo momento, ora siamo primi, ma è vero che questa è una vittoria importante. Ora ci aspetta la partita contro gli inglesi, non abbiamo nulla da perdere e chissà che non si possa ottenere un risultato positivo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.