Franco Colomba è intervenuto sugli 88.100 di ElleRadio nella trasmissione Laziali On Air, condotta da Danilo Galdino e Fabio Belli:

Il campionato presenterà senz’altro grandi novità quest’anno, da Sarri alla Juventus a Giampaolo al Milan, nomi che possono aggiungere interesse a questo campionato. Chi manterrà la stessa guida tecnica potrebbe sicuramente avere un vantaggio in più, con tecnici che potranno ripartire da conoscenze della stagione passata. Certo la Juventus sarà sempre la più forte, ma cambiare le carte in tavola potrà sicuramente far aumentare l’interesse.

Spero che la piazza della Lazio capisca che vincere ogni anno non è facile, neanche a livello di Coppe, Simone Inzaghi ha tutte le carte in regola per ripetere gli ottimi risultati anche a livello di piazzamenti in campionato. E’ un allenatore che ha la forza di non prendere la testa nei momenti difficili, conosce l’ambiente e sa che non deve esaltarsi ed esaltare ma mantenere equilibrio.

Credo che la Lazio abbia nel suo organico dirigenziale un talent scout vero come Tare, capace di individuare i giocatori giusti e spesso capace di produrre anche grandi sorprese. La carta d’identità non la cancella nessuno e se ci sarà la necessità di rinnovare in qualche reparto il club non si farà trovare impreparato.

La piazza di Bergamo è matura, dopo due buoni anni sono riusciti a far continuare a lavorare tranquillamente l’allenatore tanto che hanno trovato la qualificazione in Champions, certo non sarà facile ripetersi in campionato e affrontare una fase a gironi col doppio impegno settimanale da gestire, sarà una bella sfida.

Ho l’idea che alcune proprietà straniere, come quella del Milan, stanno capendo la necessità di essere sensibili a questioni anche sentimentali, riportando personaggi come Maldini. Altri invece vogliono maggiore libertà e a volte rifiutano la presenza delle bandiere ascoltando solo le necessità del business: ma questa a mio avviso non è una cosa positiva, il calcio è degli sportivi e bisognerebbe ascoltare il cuore dei tifosi riuscendo nel contempo a far quadrare i conti. Purtroppo non è così e non è un problema solo di Roma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.