“È una proposta vergognosa e irricevibile”. L’Assocalciatori, presieduta da Damiano Tommasi, boccia senza mezzi termini la linea guida della Lega Serie A sul taglio agli stipendi e il vicepresidente, Umberto Calcagno spiega: “È chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi. L’unica parte rilevante del comunicato della Lega 

Continua a leggere

Non c’è accordo sul taglio degli stipendi. Se ne parlerà quest’oggi anche nel corso della riunione di Lega dove si discuterà il mancato accordo con l’AIC per il taglio degli stipendi. La soluzione proposta dai club di Serie A è, grossomodo, quella adottata dalla Juventus: sospensione dello stipendio per 4 mesi per poi pagarli a 

Continua a leggere

Oltre le porte chiuse. Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha chiesto alla Figc di sospendere il campionato e al Tardini già hanno rinviato di un’ora e 15 minuti (prima 30, poi altri 15, poi un’altra mezzora) la sfida delle 12.30 tra Parma e Spal, richiamando i giocatori che stavano scendendo in campo negli spogliatoi. 

Continua a leggere

AGGIORNAMENTO ORE 18.00 – Cosimo Sibilia, candidato della Lega Dilettanti alla presidenza della Federcalcio, ha chiesto ai suoi delegati di votare scheda bianca. La scelta apre le porte al Commissariamento della Federcalcio: dopo le tre votazioni l’assemblea non aveva eletto un presidente. La mossa è conseguente all’annuncio di Tommasi che aveva anticipato come il suo 20% 

Continua a leggere