La Roma si prepara per il ritorno in campo di domani sera all’Olimpico contro la Sampdoria, ma nel frattempo in casa giallorossa si lavora alle questioni societarie: da un lato c’è da risolvere la questione contrattuale con l’ormai ex direttore sportivo Petrachi ; dall’altra la situazione economica del club.

Proprio per quanto riguarda il secondo punto, il club capitolino ha chiesto un prestito bancario di 6 milioni di euro con la garanzia statale in base al DL Liquidità dell’8 aprile. Secondo autorevoli fonti finanziarie, la società giallorossa ha chiesto la garanzia del Fondo centrale di garanzia, presso il Mediocredito centrale, banca pubblica che ha come socio unico Invitalia, di proprietà del Mef.

Il prestito – scrive il Sole 24 Ore – migliorerebbe la liquidità della società con finanziamenti a tassi più bassi di quelli di mercato (il 2,35% anziché il 12% annuo), grazie alla garanzia pubblica. Il club ha indicato come finalità il pagamento degli stipendi ai dipendenti.

(fonte: calcioefinanza.it)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.