Due anni fa, il 20 marzo 2018, la morte di Giuseppe Petraroli: tifoso laziale molto legato all’ambiente biancoceleste, è stato ucciso da un 59enne, carabiniere in servizio al Comando Generale dell’Arma, che risultò positivo all’alcol test restando a sua volta gravemente ferito nell’incidente.

L’incidente mortale avvenne la notte del 20 marzo di due anni fa sulla carreggiata interna del Grande Raccordo Anulare. Qui la Ford Fiesta condotta dal 35enne originario di San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi, non poté far nulla per evitare la C-Max che si trovava in senso contrario sull’A90. Uno scontro violentissimo, con le due vetture sbalzate in aria. Ad avere la peggio fu Giuseppe Petraroli, deceduto prima di poter essere trasportato in ospedale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.