Manuel Lazzari, infortunatosi durante l’amichevole mattutina della Lazio contro la formazione Primavera, ha subito la frattura del III metacarpo della mano destra.

Per ridurre la frattura l’esterno sarà sottoposto domani in mattinata ad un intervento chirurgico presso la clinica di Villa del Rosario. A effettuare l’intervento sarà il dott. Guzzini: lo stesso medico che l’anno scorso operò per lo stesso problema Alessandro Murgia, che riuscì a rientrare in 10 giorni con l’ausilio di un tutore. La speranza è che Lazzari possa seguire lo stesso iter ed essere presente per il derby del 1 settembre, mentre appare complicatissimo il suo recupero in vista dell’esordio in Serie a in casa della Sampdoria di domenica prossima.

Al termine della partita di allenamento disputata questa mattina con la Primavera, il Dott. Claudio Meli aveva riportato ai microfoni di Lazio Style Channel le sue precisazioni sull’infortunio occorso a Lazzari:

“Manuel Lazzari ha subito un trauma di tipo distorsivo sub-lussativo al metacarpo. Al momento il giocatore è in clinica per sottoporsi ad una radiografia quindi potremo effettuare una diagnosi solo in un secondo momento: il dolore si è attenuato, la mano è più sgonfia. Non avendo ancora i risultati non possiamo esprimerci più di tanto. Andremo a valutare eventuali lesioni ossee: il dito è rimasto bloccato nella maglia dell’avversario in un contrasto”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.