Come riporta Gazzetta.it, in extremis è saltata l’elezione del presidente della Lazio, Claudio Lotito, come senatore della Repubblica.

Beffato in zona Cesarini. Il patron della Lazio Claudio Lotito, a lungo in bilico, dovrà rinunciare all’ingresso a Palazzo Madama. Per una manciata di voti non è scattato il secondo seggio per il listino di Forza Italia per il collegio plurinominale al Senato di Benevento, Avellino e Salerno. La capolista Alessandra Lonardo non potrà, infatti, rinunciare al seggio e optare per il collegio di Napoli, perché la legge le impone il collegio più piccolo, quello di Benevento appunto. “Ho detto al mio amico Lotito di fare ricorso – spiega Clemente Mastella, marito di Alessandra Lonardo e sindaco di Benevento – perché ci sono almeno sette schede che sono state annullate in quanto la croce non era stata centrata sul simbolo o sul nome“.

Possibilità del ricorso che ora sta venendo valutata, verificando la nullità delle schede che potrebbero essere riconteggiate, presso la Corte d’Appello di Napoli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.